Chi userà la biancheria intima termoattiva?

La stagione autunno-inverno causa molti problemi alle persone che amano praticare sport e condurre uno stile di vita attivo. Se rilassiamo e finiamo il nostro corpo, è molto facile per noi ammalarci gravemente. Ciò significa, tuttavia, che dobbiamo rinunciare a qualsiasi attività fisica durante questo periodo? Questo non è assolutamente necessario: tutto ciò che devi fare è procurarti i vestiti giusti. La biancheria intima termoattiva merita un’attenzione particolare qui. Questo capo altamente funzionale è desiderato da tutti gli atleti. Mentre la parola intimo può essere associata a capi di abbigliamento più intimi, in questo caso è una vasta gamma di abbigliamento sportivo. Di solito è composto da mutandine, ghette e una maglietta. Questi ultimi possono avere maniche lunghe o corte a seconda delle nostre preferenze.

Qual è la differenza tra biancheria intima termoattiva e biancheria intima termica?
Sebbene questi due termini siano spesso usati in modo intercambiabile, si applica a due diversi tipi di abbigliamento. Ognuno di essi ha una funzione specifica. Nel caso della biancheria intima termica, si tratta principalmente di fornire calore al nostro corpo. Deve proteggere efficacemente dal freddo e prevenire il raffreddamento. Inoltre, ci offre una migliore protezione contro la bagnatura e il vento. Tale biancheria intima è realizzata con materiali più spessi con una struttura densa. In questo modo, mantengono efficacemente la temperatura corporea. Molto spesso incontreremo modelli prodotti utilizzando lana, cotone o una certa miscela di queste due fibre. Vale la pena notare che non drena l’umidità dalla pelle. Ciò significa che è del tutto inadatto per le persone che praticano sport all’aperto. Usalo solo quando devi proteggerti dal freddo.

A sua volta, la biancheria intima termoattiva offre anche la possibilità di trasportare l’umidità verso l’esterno. Non riscalda il nostro corpo – manterrà solo il calore che generiamo e allo stesso tempo fermerà il freddo all’esterno. Sperimenteremo tutto il suo potenziale solo durante lo sport. Tale abbigliamento molto spesso consiste di due strati. A differenza della biancheria intima termica, è realizzata con materiali artificiali come poliammide e polipropilene. Ognuno di essi è responsabile di una diversa proprietà dell’abbigliamento termoattivo. Il primo verrà utilizzato per mantenere il calore corporeo ottimale e il secondo per drenare il sudore prodotto. Possiamo anche trovare prodotti che sono stati arricchiti con ioni d’argento. In questo modo vengono eliminati tutti gli odori sgradevoli. Allo stesso tempo, sono battericidi. La biancheria intima termoattiva può essere definita una seconda pelle perché deve aderire strettamente al nostro corpo affinché funzioni efficacemente.

I principali tipi di biancheria intima termoattiva

La biancheria intima termoattiva leggera è il primo strato di abbigliamento sportivo che funzionerà soprattutto in estate. Il suo compito principale è quello di far respirare liberamente la nostra pelle e risolvere il problema del sudore. Funziona non solo in palestra, ma anche per i corridori. È molto sottile e non riscalda affatto il corpo. Di solito possiamo incontrarla sotto forma di una maglietta a maniche corte e pantaloncini o eventualmente ghette. Una scelta molto più universale è la cosiddetta biancheria intima termoattiva media. Funziona alla grande sia in inverno che in estate. Possiamo metterlo direttamente sulla pelle o come un secondo strato applicato a biancheria intima leggera. Tutto dipende dalla stagione e dal tempo. Queste sono principalmente camicie a maniche lunghe e leggings termoattivi. Al contrario, la biancheria intima termoattiva spessa viene utilizzata solo in inverno e offre una funzione di ritenzione del calore. Previene ancora gli effetti della sudorazione perché allontana efficacemente l’umidità.

Cosa considerare quando si sceglie la biancheria intima termoattiva?
La prima cosa da cercare è la sua dimensione. Questo è molto importante, perché affinché la biancheria termoattiva funzioni correttamente, deve essere perfettamente adattata al nostro corpo. Altrimenti, non è in grado di assorbire efficacemente il sudore. Allo stesso tempo, dobbiamo garantire che l’intimo che scegliamo non limiti i nostri movimenti. Quindi guarda la qualità e il grado del materiale con cui è stato realizzato il capo. Una miscela di elastan e poliestere fornirà un rapido effetto di asciugatura. Se intendi applicare un determinato capo termoattivo direttamente sulla nostra pelle, vale la pena acquistare un modello che contenga anche una miscela di poliammide. Mantenendo le giuste proporzioni dei singoli materiali otterremo abbigliamento di alta qualità per lo sport. In questo caso, dobbiamo anche prenderci cura della natura senza soluzione di continuità della biancheria intima. È anche una buona idea verificare se il prodotto contiene anche materiale con proprietà batteriostatiche. In questo modo, non dovremo preoccuparci di eventuali odori sgradevoli che si verificano durante un’intensa attività fisica. Se sei interessato a biancheria intima termoattiva spessa, dovresti considerare l’acquisto di un modello dotato di una cerniera. Ci renderà molto più facile indossare e togliere questo capo di abbigliamento.

Francese Tedesco Polacco Olandese Inglese Portoghese, Portogallo